Enel: positivi i conti del 2017, azioni in rialzo

Enel: positivi i conti del 2017, azioni in rialzo

Dopo un inizio anno difficile (l’ultima settimana poi, per i mercati, è stata particolarmente travagliata), a far guadagnare il titolo ha contribuito soprattutto la diffusione, mercoledì 14, dei conti preliminari del quarto trimestre e dell’intero 2017, chiuso con un margine operativo lordo (Ebitda) di 15,7 miliardi (in crescita del 2,6% dai 15,3 miliardi dell’anno precedente) e ricavi a 74,7 miliardi, cioè più 5,8% sui 70,6 miliardi del 2016

Bitcoin In Orbita oltre $15.000. Come E Quanto Investire, Cosa Aspettarci Dal Prossimo Governo
Il Mercato delle Criptovalute Giù ai Minimi Pre-Boom: Ma Forse La Luce Del Tunnel è Più Vicina
Wall Street, Continua la Caduta: Colpo Duro o Correzione?

Azioni Enel in rialzo: il colosso dell’energia elettrica guadagna +2,71% saltando a quota 4,78 euro.

Non stupisce dunque il bilancio positivo anche per quanto riguarda i conti dell’ultimo trimestre dell’anno scorso: un aumento dei ricavi di 7,2% rispetto all’ultimo trimestre 2016 (pari a 20,5 miliardi) che supera quindi del 5% le stime degli analisti, stupendo anche grandi esperti del settore come Mediobanca e Banca Imi, costrette a rivedere al rialzo le loro posizioni iniziali.

Bene anche sul fronte dell’indebitamento finanziario netto, che cala da dai 37,6 miliardi di fine 2016 a 37,4 miliardi.

L’aumento dei ricavi è stato influenzato non solo dal fatto che la vendita di energia elettrica ai clienti finali (retail) sia incrementata, ma anche dalle attività di trading, trasporto di energia e vendita di combustibili, che hanno tamponato l’emorragia dovuta al calo delle vendite all’ingrosso. Soddisfatto l’amministratore delegato Francesco Starace, secondo il quale i risultati raggiunti “permettono di confermare i target di piano 2018 continuando nell’implementazione della nostra strategia per gli anni 2018-2020”.

Ebitda in crescita e debito in calo: il lavoro di trasformazione della compagnia, portato avanti da Starace da tre anni al motto di “semplificazione, crescita, innovazione e sostenibilità”, sta iniziando a dare i suoi frutti.

Per la pubblicazione completa dei risultati delle azioni Enel bisognerà  però aspettare il 22 marzo

Data in cui verremmo a conoscenza anche della proposta di destinazione dell’utile d’esercizio. Si tratta di 3,55 miliardi di euro per Mediobanca Securities e di 3,6 per FactSet: entrambi aumentati rispetto ai 2,57 miliardi che li avevano preceduti. Al momento i conti di cui abbiamo parlato si riferiscono ai soli tre parametri Ebitda, debito e ricavi.

Come si acquistano le azioni Enel? La cosa migliore è trovare un intermediario online, dai un’occhiata alla nostra lista di broker regolamentati qui di seguito:

Vedi la lista completa brokers. Il trading mette il tuo capitale a rischio

Commenti

HEMSIDAN: 0